skip to Main Content

L’INPS mette in guardia i propri utenti

Dall’inizio di questa emergenza Coronavirus, non hanno aspettato molto a far sentire la loro mancanza anche i truffatori che anche sul web approfittano per lucrare sulla disperazoine della povera gente.

itoNei precedenti articoli abbiamo già discusso sulle varie frodi presenti sul web in questo periodo così delicato: email contenenti virus, furti di dati, violazioni della privacy, ecc.

Da poche ore pare sia attiva una nuova tipologia di frode in campo tecnologico. Il sito dell’INPS lo comunica ai propri utenti con un avviso che cita quanto segue:

AVVISO IMPORTANTE: campagna di malware in corso.
Si avvisano gli utenti che è in atto una campagna di “smishing” (‘pesca dei dati attraverso sms’) attraverso l’invio di SMS del tipo “A seguito della sua richiesta di accredito domanda Covid-19. Aggiorna i tuoi dati nel inps-ixxxxx.online”.
Cliccando sul link riportato nel SMS si apre un clone del sito INPS che invita a scaricare una APP nello smartphone.
L’installazione di tale APP consente a terzi di ottenere il controllo del tuo smartphone.
Attenzione a non cliccare su tale link. Si suggerisce di accedere al sito INPS scrivendo sempre manualmente il suo indirizzo www.inps.it.

Dunque le raccomandazioni sono sempre le stesse: non accedere a numeri o indirizzi web specificati in messaggi mandati sul proprio cellulare o tramite e-mail.
Se proprio si suppone che tale email non sia una truffa, si invita comunque ad accedere manualmente sul sito dell’INPS per poi consultare le informazioni relative le proprie particolari prestazioni.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top